Tipi di scavo e movimento terra: trincea

18 Ottobre 2022by admin0

 

Per trincea in edilizia si intende la creazione di uno scavo stretto sotto la superficie del terreno utilizzando una macchina per il movimento terra. Le trincee sono più profonde che larghe, a differenza di un fosso, e più strette rispetto alla loro lunghezza, a differenza di una buca o di un pozzo.

 

Qual è la differenza tra trincea e scavo?

Mentre tutte le trincee sono scavi, non tutti gli scavi sono trincee. Uno scavo è una qualsiasi cavità o depressione artificiale formata dalla rimozione della terra sotto la superficie, mentre una trincea è uno scavo più stretto rispetto alla sua lunghezza.

 

A cosa servono le trincee?

Lo scavo a trincea viene utilizzato per una serie di progetti di ingegneria civile e di costruzione, come la posa di tubi, cavi elettrici, linee fognarie o fili telefonici. A livello residenziale, lo scavo di trincee è più spesso utilizzato per scavare l’irrigazione o per installare collegamenti idraulici, cavi elettrici e tubi per impianti di riscaldamento. A livello urbano, lo scavo di trincee viene utilizzato per installare linee di drenaggio, fognature e linee elettriche cittadine.

 

 

Sicurezza nello scavo

Come ogni attività edile che coinvolge attrezzature pesanti, lo scavo di trincee può essere pericoloso se non eseguito correttamente. I potenziali rischi legati allo scavo di trincee includono:

  • Sprofondamenti
  • Caduta di carichi, detriti o attrezzature
  • Esposizione a gas pericolosi
  • Incidenti legati alle attrezzature per il movimento terra
  • Incidenti da scivolamento e caduta
  • Elettrocuzione

Rispetto ad altri rischi di scavo e trincea, i crolli non solo sono i più probabili, ma rappresentano anche il rischio maggiore in termini di decessi dei lavoratori.

 

Installare sistemi di protezione

I crolli possono essere evitati installando sistemi di protezione, che sono obbligatori per le trincee più profonde di 1,5 metri. Ecco i tipi più comuni di sistemi di protezione:

In pendenza: Taglio inclinato dei lati della trincea per creare una pendenza.

Panca: taglio di pendenze laterali orizzontali a gradini (dette “panche”) lungo la parete della trincea.

Puntellamento: Puntellamento delle pareti della trincea con un sistema di sostegno realizzato con legname, pistoni idraulici o acciaio per sostenere la struttura fino al completamento della costruzione sotterranea.

Schermatura: Installazione di uno scudo di trincea o di un box di trincea per proteggere i lavoratori dal peso del terreno in caso di cedimento.

Il sistema di protezione scelto dipenderà da fattori quali il tipo di terreno e il contenuto d’acqua in loco, le condizioni climatiche, la profondità dello scavo e la vicinanza a strutture vicine. I responsabili dovranno scegliere il sistema più pratico che garantisca il livello di protezione necessario per la sicurezza dei lavoratori.

Hai bisogno di maggiori informazioni sulla scelta di macchine movimento terra?

Contattaci, un nostro consulente sarà pronto a consigliarti la scelta più adatta alla tua azienda.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *